Altri contenuti

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2018-2021

Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2019-2021

PTPCT Allegato 1 – Valutazione Rischi

PTPCT Allegato 2 – Trasparenza

Nomina del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

Relazione del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza

Atti di accertamento delle violazioni

Segnalazioni

E’ possibile effettuare segnalazioni in merito a possibili violazioni della normativa in materia di prevenzione della corruzione, nel rispetto delle misure di tutela della riservatezza del segnalante, previste dalla normativa in materia di “Whistleblowing” legge 179/2017 e dalle linee guida ANAC emanate con determina n° 6/2015.

Il dipendente o collaboratore di Solidalia (segnalante), venuto  a conoscenza di condotte illecite, potrà formulare una segnalazione in forma scritta e non anonima attraverso il seguente Modulo di segnalazione.

La segnalazione è indirizzata esclusivamente al Responsabile per la prevenzione della corruzione e della trasparenza (R.P.C.T.), sigillata in busta chiusa evitando di fornire riferimenti che possano identificare, anche indirettamente, il soggetto segnalante.

Non sono ammissibili segnalazioni effettuate utilizzando moduli diversi da quello specifico, e nemmeno segnalazioni verbali.

E’ altresì possibile effettuare tali segnalazioni direttamente all’Autorità Nazionale Anti Corruzione al seguente LINK: https://servizi.anticorruzione.it/segnalazioni/#/.

ACCESSO CIVICO

(art. 5, d. lgs. 33/2013 e s.m.i.)

L’accesso civico è lo strumento che consente a tutti i cittadini di esercitare il diritto di richiedere documenti, le informazioni e i dati delle pubbliche amministrazioni senza necessità di dimostrare un interesse qualificato.

  • ACCESSO CIVICO SEMPLICE (art. 5, comma 1, d. lgs. 33/2013 e s.m.i.)

Consente a chiunque di richiedere documenti, informazioni e dati, soggetti all’obbligo di pubblicazione, che l’amministrazione pubblica abbia omesso di pubblicare

  • ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (art. 5, comma 1, d. lgs. 33/2013 e s.m.i.)

Consente a chiunque di richiedere documenti ed informazioni ulteriori a quelli soggetti all’obbligo di pubblicazione

Modalità per la richiesta

Per esercitare il diritto di accesso ai documenti e alle informazioni è possibile presentare richiesta scritta indirizzata al Responsabile per l’accesso civico utilizzando l’apposito modulo.

La richiesta potrà essere inviata:

– all’indirizzo mail segreteria@aziendasolidalia.it;

– consegnata a mano o inviata a mezzo posta ordinaria presso la sede dell’Azienda Solidalia in Via Balilla, 25 24058 Romano di Lombardia.

Il responsabile per l’accesso civico è la dott.ssa Federica Pontoglio.

Il titolare del potere sostitutivo è la persona a cui rivolgersi nel caso in cui la richiesta di accesso civico non venga soddisfatta entro 30 giorni dalla sua presentazione.

E’ autorizzato a svolgere il potere sostitutivo il Responsabile della Prevenzione della corruzione e della trasparenza, individuato nella persona della dott.ssa Antonietta Maffi.

Atto di Nomina

Registro accesso documentale 2018

Registro accesso generalizzato 2018

Registro accesso semplice 2018